Voi siete qui

Domande e risposte sul Cammino di San Benedetto

…Ovvero: tutto quello che volete sapere sul Cammino di San Benedetto ma non avete mai osato chiedere!!

In questa pagina trovare una vasta raccolta di domande e risposte riguardo alle varie problematiche riguardo al cammino, creata in base alle richieste più frequenti fatte dai visitatori del sito.
Buona consultazione!

Ospitalità a donativo (4)

Si tratta di strutture non commerciali (conventi, foresterie di monasteri, case private) che accolgono i pellegrini ad offerta libera. E’ necessario avere con sé il proprio sacco lenzuolo e set da bagno, oltre alla credenziale; generalmente non sono previste cena e colazione.

Ognuno dia quel che può. Sarebbe buona norma lasciare un importo non dissimile da quanto si spenderebbe in un ostello (intorno ai 15 € per il solo pernottamento); ma ognuno si regoli in coscienza, tenendo presente che chi vi ospita sostiene delle spese per poter garantire il servizio, e che la possibilità che continuino ad esserci ospitalità a donativo dipende anche da te.

Sì, é possibile piantare la tenda presso la maggior parte degli agriturismi, presso i conventi ed altre strutture indicate sulla guida (*).

Per gruppi numerosi, è possibile soggiornare presso palestre, campi sportivi, strutture comunali lungo il Cammino: contattate sempre gli Amici del Cammino, indicati in guida (*).

Load More


(*) Guida “Il Cammino di San Benedetto” di Simone Frignani, edizioni Terre di mezzo.

SALVIAMO IL SACRO SPECO DI SAN FRANCESCO A POGGIO BUSTONE!!!

Il Sacro Speco di San Francesco a Poggio Bustone, la grotta amata dal Poverello di Assisi che qui amava ritirarsi in preghiera, è inagibile dal terremoto del 2016. la sezione di Poggio Bustone del Cai di Rieti ha lanciato una raccolta fondi per il suo restauro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: