Voi siete qui

Aggiornamenti

Download PDF

Ultimi aggiornamenti: 23 giugno 2024 @ 10:32

Aggiornamenti successivi alla quinta edizione ristampata nel mese di Maggio 2022.
Se siete in possesso della quarta edizione 2019, consultate anche gli aggiornamenti precedenti.

SEGNALETICA

Da agosto 2021 il Cammino di San Benedetto è segnato anche in direzione contraria, da Cassino fino a Rieti, con il doppio logo Cammino di San Benedetto-Sant’Antonio

INTEGRAZIONE TAPPE/INDICAZIONI/INFORMAZIONI VARIE

 

TAPPA 3

MONTELEONE DI SPOLETO – LEONESSA

PAG. 53 (3 righe sopra a 3.2): La stradina procede per 4 km sul fondovalle del torrente Vorga (per metà sterrata). Sul confine tra Umbria e Lazio svoltiamo a sinistra, passiamo il torrente (in secca per la maggior parte dell’anno) e proseguiamo su sentiero in leggera salita, immerso nella vegetazione. Dopo 1 km, a un piccolo bivio giriamo a sinistra (invece andando a destra dopo 100 m si trova un fontanile), dopo 300 m a un incrocio di sterrate svoltiamo a destra. Percorsi 80 m, di fronte a una fonte-lavatoio imbocchiamo un sentiero a sinistra (invece proseguendo diritto, dopo 200 m si trova il B&B L’antica macina), che procedendo immerso nella vegetazione per 900 m conduce alla piazza di Villa Alesse. Voltiamo a destra e dopo 150 m imbocchiamo la strada comunale a sinistra. Passiamo per Villa Massi e proseguiamo sempre diritto verso Leonessa. Dopo 1,5 km imbocchiamo un sottopasso e dopo 600 m raggiungiamo la provinciale. Andando a destra, ci ritroveremo davanti a Porta Spoletina da dove entriamo nel centro storico di Leonessa.
Trovate la traccia aggiornata nel download della tracce GPS

TAPPA 7

Pag. 78 [7.3]: lo percorriamo per 500 m in leggera salita fino al cartello di “Via di Notone”, dove giriamo a sinistra su sentiero in discesa nel bosco seguendo l’indicazione per Posticciola. Continuiamo per 1 km in discesa, prima nel bosco poi tra ampie vedute panoramiche, fino a uscire sulla strada Turanense, che attraversiamo per entrare a Posticciola

TAPPA 8

POZZAGLIA SABINA
In paese è stato allestito un percorso permanente, identificato da apposita segnaletica, che conduce ai luoghi più significativi della vita della Santa. Imbocco dalla piazza; presso la chiesetta di Maccafà ci si ricollega al Cammino di San Benedetto.

Tra POZZAGLIA e ORVINIO Il sentiero è stato accuratamente risistemato dal Comune di Pozzaglia, ora si cammina su un’agevole stradina ghiaiata facilmente percorribile anche in MTB.

TAPPA 9

ORVINIO-MANDELA CHIUSO IL PASSAGGIO ATTRAVERSO IL GIARDINO DEI 5 SENSI
A causa dell’erba alta e della mancanza di manutenzione, è chiuso il passaggio attraverso il Giardino dei Cinque Sensi all’interno del Parco dei Monti Lucretili, tra la località La Posta [9.2] e il centro di Licenza. Da La Posta, andare a sinistra e proseguire per Licenza lungo la strada. Trovate la traccia aggiornata nel download delle tracce GPS.

Si segnala che l’intero tratto all’interno del Parco dei Monti Lucretili, tra Orvinio e Licenza, è privo di segnaletica, seguire la traccia.

Pag. 91 [9.2]. Senza attraversare la strada, subito imbocchiamo una stradina ghiaiata sulla destra seguendo le indicazioni per il Monte Pellecchia. Proseguiamo per 1 km fino a passare un ponticello, oltre il quale imbocchiamo un sentiero in discesa sulla sinistra. Proseguendo in discesa sul fondo di un valloncino ricoperto di boschi, dopo 1,5 km raggiungiamo una splendida cascata.

VICOVARO
Eremi di San Benedetto e acquedotto romano: apertura sabato e domenica 10-12,30 e 15-17, per pellegrini con credenziale 10 €.
In altri orari per singoli o gruppi, prenotare anticipatamente al n° 342-83.56.610 o vicovaroturismo@gmail.com.

TAPPA 10

MANDELA – SUBIACO

E’ stata ripristinata la tappa integrale che passa dal Convento di San Cosimato (+3,4 km), seguire la traccia scaricabile. E’ naturalmente possibile accorciare seguendo il percorso diretto per Mandela Scalo (descritto nella guida).

PAG. 100: In [10.5] passiamo sotto al ponte e proseguiamo diritto su sentiero per 550 m (prima a fianco dell’Aniene poi di un piccolo affluente) fino a incontrare un ponticello pedonale sulla sinistra, che attraversiamo. Oltre il ponticello, procediamo sul limitare di un campo e dopo 100 m usciamo su una strada in terra battuta. Andiamo a sinistra per ritrovarci dopo 500 m nuovamente a fianco dell’Aniene, presso il ristorante Casale del Fiume. Andiamo a destra e seguiamo la descrizione da quattro righe sopra a [10.6].

Trovate la traccia aggiornata nel download delle tracce GPS

 
ATTENZIONE!! A causa di un cantiere aperto per la realizzazione di un nuovo acquedotto, la tappa non è percorribile tra Ponte Piatti (km 6) e il bivio per Anticoli (km 9,5 punto 10.2). Perciò si consiglia ai pellegrini di raggiungere la stazione di Mandela Scalo (per il tracciato che passa da San Cosimato, oppure per la variante breve), e da lì prendere uno dei frequenti bus per Subiaco (vedi tabella sotto). Scendere al bivio per Anticoli/Roviano, dopo 50 m a destra passare il ponte sull’Aniene, e proseguire per 600 m fino alla chiesetta della Madonna del Giglio [10.2] da dove si prosegue fino a Subiaco sul percorso ufficiale.
Trovate la traccia aggiornata nel download delle tracce GPS
Ecco gli orari di tutti i bus in partenza da Roma Ponte Mammolo per Subiaco. Aggiungendo mezz’ora, otterrete l’orario indicativo del passaggio di ciascun bus per Mandela Scalo (stazione FS Valle dell’Aniene)

SUBIACO
Lavanderia self service “Sottocoperta”, via Cadorna 52 (in centro), lavatrici e asciugatrici a gettoni.

TAPPA 11

E’ stato aperto il nuovo ponte sul torrente Simbrivio in località Comunacque a Trevi nel Lazio: è perciò tornata visitabile la Cascata di Trevi da dove è possibile proseguire per il Cammino su sentiero:
In località Comunacque [11.3] attraversiamo la strada e superiamo un piccolo ponte sul torrente Simbrivio, che ci introduce in un’area archeologica romana sul luogo di captazione dell’acquedotto Anio Novus. Il Cammino prosegue a sinistra oltre il ponte; ma prima converrà andare a visitare la cascata, tra le più belle d’Italia secondo il Touring Club (a destra e avanti 200 m). Il Cammino prosegue nel bosco, prima in salita poi in discesa, fino a riportarsi sulla provinciale a fianco di una centrale idroelettrica. Andiamo a sinistra e continuiamo lungo la provinciale per 1,1 km fino al cartello del km 2.

TAPPA 12

TREVI – COLLEPARDO
Pag.125, 7°riga: Andiamo a sinistra, superiamo un ponticello e proseguiamo fino alla strada regionale in prossimità di una fontana [12.3]

TAPPA 13

CERTOSA DI TRISULTI
Giorni e orari di visita: http://www.polomusealelazio.beniculturali.it/index.php?it/259/certosa-di-trisultiV

Variante per Veroli: tale percorso è sconsigliato in quanto non mantenuto e in molti tratti impraticabile. Si raccomanda di seguire il percorso principale che passa per la Certosa di Trisulti.

TAPPA 14

Pag. 151 Variante per ciclisti Dal centro di Arpino imbocchiamo via Cicerone, superiamo il Belvedere e voltiamo a destra in salita verso il convento di San Lorenzo. Proseguiamo in salita per 1 km fino alla Provinciale; voltiamo a destra, saliamo per altri 1,4 km poi imbocchiamo a destra la stradina di accesso all’acropoli di Civitavecchia.

TAPPA 15

ARPINO-ROCCASECCA
In [15.4] esistono due percorsi per Roccasecca: uno che passa per Santopadre (a destra) e uno che prosegue diritto per le Gole del Melfa senza incrociare paesi né fontane (-1,6 km). Nella segnaletica, è indicato come VARIANTE il percorso più breve per Roccasecca, mentre il percorso principale passa per Santopadre.

TAPPA 15 IN BICI

Da Madonna delle Fosse, dopo [15.4], passando davanti alla chiesa, proseguiamo diritto per Santopadre, che raggiungiamo dopo 1,8 km. In piazza Marconi, andiamo a sinistra passando davanti al municipio e continuiamo su via Ettore Notargiacomo. La strada comincia a scendere, dopo 600 m svoltiamo a sinistra e percorriamo tutta la strada in un’entusiasmante discesa di 8 km fino al ponte della Valle [15.6] da dove proseguiamo come per il percorso a piedi.

TAPPA 16

ABBAZIA DI MONTECASSINO
Orario visite: continuato 8,45-18 (17 con l’ora solare)

POSSIBILITA’ DI ALLOGGIO/VARIAZIONI

Elenco accoglienze aggiornato…»

TRASPORTO ZAINI E PERSONE

TAPPA 5: POGGIO BUSTONE-RIETI: Gabriele, tel. 351-87.08.481
TAPPA 11: Trasporto zaini e persone in Alta Ciociaria: Giuseppe, tel. 392-95.17.294
TAPPA 12: Trasporto zaini e persone in Alta Ciociaria: Giuseppe, tel. 392-95.17.294
TAPPA 14: Trasporto zaini e persone in Bassa Ciociaria: Marco, tel. 349-05.43.472

CURA DEL CORPO

LEONESSA
Assistenza fisioterapica gratuita in caso di necessità: Rita, tel. 334-75.52.991.
CASTEL DI TORA
Massaggi olistici: Antonella, tel. 347-95.10.019.
COLLE DI TORA
Fisioterapia e Massaggi: Andrea, tel. 347-52.42.428.
TREVI NEL LAZIO
Fisioterapia e Massaggi: Luca, tel. 347-26.15.055.

GRUPPI ORGANIZZATI

Per gruppi a formazione:
Mediterraid (trasporto bagagli e assistenza) www.viafrancigena-viterbo-roma.it/ 331-60.04.982
Itinarrando (con accompagnatore) https://www.itinarrando.com/ 380-76.51.894